Blog e storie di (milionario) successo

di - 27 febbraio 2011

North Palm Beach (FL), 26/02/2011 – Negli Stati Uniti i blog d’informazione hanno un vivace mercato, con una quotazione per utente di decine di dollari. Questione di tempo e sarà così anche in Italia, quando e-commerce e pubblicità matureranno come in USA, con le dovute proporzioni numeriche (diciamo: 1/8). A parte il noto caso del grande Huffington Post, ceduto a 315 milioni, due veri e piccoli blog hanno fatto notizia: PaidContent (30 milioni) e Bankaholic (15 milioni).

Questi gli elementi in comune ai due blog milionari:
1°: Struttura minima: da 1 a 3 persone;
2°: Specializzazione: focalizzazione su un tema preciso;
3°: Bacino di utenti ristretto ma attento e motivato, quindi con una buona risposta alle offerte commerciali di settore.

.
• Il blog Bankaholic
Bankaholic è un blog finanziario aperto a luglio del 2006 dal giovane Johns Wu. E’ impostato più come sito di servizio che di informazione. Non ha molte pagine, ma è “molto ben frequentato”, con punte di 8.000 utenti unici al giorno e di 200-350.000 mensili. Utenti molto selezionati, tanto da interessare il servizio di news finanziarie Bankrate, che ha pagato 15 milioni di dollari per aggiungere Bankaholic al proprio network.
Il blog ha queste sezioni:
–  Bank Interest Rates
–  Credit Card: informazioni comparative sulle migliori offerte di carte di credito;
–  Insurance: informazioni e confronti sulle assicurazioni;
–  Finance: notizie e profili bancari
–  Calculators: 10 applicazioni web per calcoli finanziari.

.

• Il blog PaidContent
Nell’estate del 2010 ha fatto notizia l’acquisizione per 30 milioni di dollari del blog PaidContent, specializzato sull’industria dei media on line, da parte del Guardian News and Media Limited (Londra), che possiede quotidiani, stazioni radio e siti web di informazione.
PaidContent è un blog di informazione, fondato nel 2002 dal giornalista Rafat Ali, due anni dopo il suo mater in giornalismo. Il titolo, esplicito, si occupa del settore dei contenuti digitali a pagamento, dall’informazione all’intrattenimento.
Il sito è così organizzato:
– NEWS: attualità di settore, a lettura libera,
– JOBS: annunci di lavoro, con accesso gratuito per i privati,
– REPORTS: brevi documenti di documentazione profesionale, con un prezzo compreso tra 150 e 1.300 dollari,
– FINANCE: sezione borsistica delle società operative nei media,
– VIDEOS: area video, con interventi e interviste di varia provenienza,
– EVENTS: informazioni su eventi di/con PaidContent

Davide Console & staff

Print Friendly

- Redazione

Sei su FirstMaster Magazine - Laboratorio professionale per i corsi online di giornalismo, editoria e comunicazione di FirstMaster (v. FirstMaster) - Sei libero di pubblicare gratuitamente questo articolo, senza modificarlo e a condizione che tu ne attribuisca la realizzazione all'autore e a FirstMaster (editore).

5 Comments

  1. Giorgio Russo

    28 febbraio 2011 at 13:00

    Ciao Davide! 1/8 dici? Quindi 30 e 15 diventerebbero in Italia 3,7 e 1,8 milioni. Magari, però anche come bare fiscali.

  2. Anna Vasto

    1 marzo 2011 at 09:25

    DIGITALE? NON BASTA UN LIFTING
    A proposito di successo, ho estratto questa considerazione da una ricerca del maggio 2009, dell’EJO, l’European Journalism Observatory, sul futuro dell’editoria.

    “L’idea attorno alla quale l’industria della carta stampata si è coagulata è la convinzione che si possa preservare la vecchia forma organizzativa, che la logica di un contenuto generalista sia sostanzialmente valida e che sia necessario un semplice lifting digitale. Niente di più sbagliato.
    Solo pochi grandi gruppi potranno permettersi di offrire un’informazione generalista di qualità; la grande maggioranza dei giornali dovrà puntare sulla focalizzazione ovvero su una serie di elementi informativi che rappresentano i punti di forza della testata”.

    Link http://it.ejo.ch/?p=191

  3. Pingback: Comunicazione » Blog Archive » Blog, come e quanto guadagnano i migliori 30 blogger?

  4. Pingback: Workshop/ Guadagnare con un sito web | FirstMaster

  5. Pingback: Giornalismo, come guadagnare scrivendo articoli - Il magazine di FirstMaster - Il magazine di FirstMaster

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.