citizen-journalist-tablet-smartphone-fotografare

Citizen journalism, fotografare con tablet e smartphone

Il citizen journalism è una risorsa alla quale nessuna agenzia stampa, redazione giornalistica o televisiva rinunci.

Il merito va alla diffusione di smartphone con qualità fotografiche sempre maggiori, seguiti dai tablet, che oggi consentono di fare di più e meglio, praticamente gratis.
Certo una vera fotocamera sarebbe meglio, anche perché ha un vero obbiettivo e uno zoom ottico (non elettronico). Però ingombra e pesa. Insomma, non è la dotazione tipica per fare citizen journalism e scoop occasionali.
Non solo: in molti casi e  in situazioni da scoop, si nota troppo. Tanto vale allora potenziare tablet e smartphone, che sono già in tasca o in borsa, e che sono anche in grado di inviare le foto immediatamente dove vuoi tu.

 

Citizen journalism con tablet e smartphone

Visto che le opportunità di scoop da citizen journalism non mancheranno, è il caso di  attrezzarti meglio, anche perché bastano pochi centesimi per un’app di qualità.

Tra le 400 app per fotografare con tablet e smartphone, Camera+ fa sfoggio di intelligenza in fase di ripresa, fotoritocco e condivisione. Caratteristiche preziose per fare citizen journalism di qualità, ma senza esagerare. 
Con Camera+ è come avere sempre a portata di mano e senza ingombro una fotocamera con dentro gli strumenti di Photoshop (quasi).  Infatti:

  • per la messa a fuoco puoi scegliere  il punto dell’immagine in cui effettuare automaticamente la messa a fuoco e l’esposizione (la regolazione della luminosità della foto);
  • volendo, l’esposizione può essere determinata da un punto diverso di quello di messa a fuoco;
  • per il controllo dello scatto, puoi avviare un timer o scattare a raffica, cosa ideale per le riprese in movimento;
  • dopo la ripresa, puoi intervenire sulle foto con strumenti di taglio e ritocco sul grande schermo;
  • puoi aggiungere didascalie alle foto e poi inviarle, complete di data e coordinate, che sono una garanzia per chi le riceve.
camera plus-iphone-iPad
Praticamente gratis, Camera + migliora nettamente le tue possibilità di fare citizen journalism di qualità

 

Un’app per fare citizen journalism di qualità

Ciò che rende Camera+ particolarmente utile per un citizen journalism di qualità è la possibilità di scattare con uno smartphone e ottimizzarle con un tablet e poi passare le foto nuovamente allo smartphone per l’invio su Facebook o uno dei tanti siti d’informazione che sollecitano l’invio di foto da parte di giornalisti occasionali.
Inoltre, con Camera+  puoi aggiungere didascalie alle foto e poi inviarle, complete di data e coordinate. Due elementi che sono una garanzia per chi le riceve e deve pubblicarle.

Link:
info su Camera+ 
– Citizen Journalism su AgoraVox

Marina Priore & staff

 

Print Friendly, PDF & Email

2 pensieri riguardo “Citizen journalism, fotografare con tablet e smartphone

Lascia un commento