Editoria digitale, i trend

di - 25 marzo 2014
News-FirstMaster_Magazine

Quali sono i trend dell’editoria digitale specializzata? La risposta l’ha data Anes Digital, proprio l’Associazione Nazionale Editoria Periodica Specializzata, nell’assemblea tenuta a Milano il 21 marzo scorso che ha censito 531 prodotti digitali riferibili a 27 settori merceologici.

La lettura delle slide presentate in assemblea è interessante per l’editoria online specializzata (vedi ANES-Digital-Outlook), ma in estrema sintesi, sono emersi questi punti:

1) sette editori su dieci hanno sviluppato o svilupperanno a breve contenuti specifici ottimizzati per dispositivi mobili;

2) oltre la metà degli editori ha investito nel digitale nel 2013 una quota superiore al 5% del fatturato.

3) Sei editori su dieci hanno lanciato nuovi prodotti nel corso dell’anno. La metà di chi ha investito si dichiara soddisfatto della decisione.

4) La transizione non è facile, soprattutto per gli editori tradizionali che devono spostare risorse dalla carta al digitale. Tuttavia molti stanno già sperimentando nuove formule di monetizzazione quali lead generation (57%) e content marketing (31%).

5) C’è un nucleo significativo di editori B2B che sta investendo nel digitale attraverso un portafoglio diversificato: sito istituzionale, web magazine e App, social network, spesso integrando i diversi strumenti.

A c. Gianni Buono, Davide Console

 

Print Friendly

- Redazione

Sei su FirstMaster Magazine - Laboratorio professionale per i corsi online di giornalismo, editoria e comunicazione di FirstMaster (v. FirstMaster) - Sei libero di pubblicare gratuitamente questo articolo, senza modificarlo e a condizione che tu ne attribuisca la realizzazione all'autore e a FirstMaster (editore).

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.