finanziamenti-editoria

Finanziamenti agevolati e bandi per l’editoria, gratis il corso online di FirstMaster

Al via il corso online che spiega come accedere a finanziamenti agevolati e a fondo perduto offerti da Unione Europea, Stato, Regioni, provincie e comuni.

Il corso “Contributi e agevolazioni pubbliche per progetti editoriali” mostra quante opportunità ci siano per lanciare o rilanciare un’attività editoriale e come accedervi.
Ci sono fondi da 3mila a 3 milioni di euro per ogni situazione: dall’avvio delle attività, allo sviluppo all’estero. Fondi troppo spesso inutilizzati per disinformazione e per generico pessimismo.
Nella sezione “Bandi aperti” del corso è possibile vedere a quali bandi si può partecipare subito, interrogando gratuitamente le tre migliori banche dati (che neanche gli “esperti” conoscono).
Nella sezione “Finanza agevolata“, si vede come finanziare al 100% un’impresa con un capitale fresco, da 25mila a 3 milioni di euro, senza vincolare garanzie personali o societarie.

Nonostante le decine di opportunità che i bandi agevolativi offrono, la maggior parte dei potenziali beneficiari non ne usufruisce per mancanza di informazione e per incapacità di capire la logica dei bandi. Lo dimostrano i milioni di euro di finanziamenti agevolati che restano inutilizzati, ogni anno. Da anni.
Partendo da questo dato di fatto, dallo spreco di opportunità, il corso vuol essere lo strumento che guida ed orienta tutti coloro che desiderano sviluppare la propria attività editoriale senza ricorrere al solito indebitamento bancario.

 

Open FM: i corsi gratuiti online per gli iscritti a FirstMaster

La frequenza di questo corso è riservata agli iscritti a FirstMaster, e rientra in una serie di ben 14 corsi gratuiti online di editoria, giornalismo e web che gli iscritti possono frequentare gratuitamente.
Basta una connessione Internet per accedere all’aula virtuale di ogni corso, a qualsiasi ora e in qualsiasi giorno, per poi ricevere l’attestato personale di frequenza.
Ogni corso è frazionato in varie sessioni indipendenti e brevi (15 minuti), per una durata complessiva di 2-4 ore, in media. In questo modo, è possibile iniziare e terminare un corso in una sola giornata, oppure distribuire a piacimento la frequenza su vari giorni (info).
Ogni iscritto può frequentare gratuitamente, senza vincoli e scadenze,  TUTTI i corsi di suo interesse, tra questi in elenco:

  1. GUIDA AL SELF-PUBLISHING 
    Guida all’autopubblicazione per autori indipendenti.
  2. CONTRIBUTI E AGEVOLAZIONI PUBBLICHE PER PROGETTI EDITORIALI
    Come partecipare a bandi agevolativi locali e nazionali, per avviare o per rilanciare iniziative editoriali.
  3. REPORTAGE E FOTOREPORTAGE
    Come si imposta un fotoreportage e a chi proporlo per la pubblicazione e la vendita.
  4. FOTOGRAFIA E FOTOGIORNALISMO 
    Come vendere online foto di ogni genere e realizzare una piccola rendita.
  5. EDITING EDITORIALE
    Come si corregge il testo di un autore. Introduzione al lavoro redazionale.
  6. COMUNICARE ONLINE EVENTI E INIZIATIVE 
    Come promuovere una qualsiasi iniziativa con comunicati stampa online.
  7. RICERCHE E MOTORI DI RICERCA 
    Come utilizzare le risorse dei motori di ricerca, anche quelle che nessuno conosce.
  8. SCRITTURA E COMUNICAZIONE EFFICACE
    Tecniche avanzate di comunicazione scritta, con verifiche ed esercitazioni.
  9. SEO – SEARCH ENGINE OPTIMIZATION 
    Come conquistare le prime pagine dei motori di ricerca con un articolo, un sito, un comunicato stampa.
  10. DAL GIORNALISMO AL WEB JOURNALISM 
    Similitudini e differenze per affrontare il presente e il futuro dell’informazione.
  11. NORME E LEGGI PER CHI FA INFORMAZIONE 
    Come fare informazione senza rischi legali.
  12. TUTTO SUGLI GLI EBOOK (edizione 2014)  
    Caratteristiche, formati, problemi e soluzioni per autori, editori, grafici editoriali.
  13. WEB WRITING
    Le regole della Comunicazione online.
  14. TECNICHE E SEGRETI DELLA TITOLAZIONE.
    Come titolare un articolo, un’email, una relazione, un libro, per attirare l’attenzione del pubblico e farsi leggere.

Per l’iscrizione annuale a FirstMaster

Per l’iscrizione 2014 a FirstMaster si possono utilizzare carte di credito, prepagate e bonifici cliccando sotto (su “Aggiungi al carrello“)

[wp_eStore_fancy20 id=4]

In alternativa, è possibile pagare l’iscrizione con bollettini di conto corrente postale intestati a:
Ass. Culturale Firstmaster, Roma, ccp n. 00 101 31 39 769.

C.T.

Link:
– FirstMaster, chi siamo
– Dicono di noi
– Servizio utenti
Per eventuali altre informazioni, scrivere a staff [at] firstmaster.com.

 

Print Friendly, PDF & Email

15 pensieri riguardo “Finanziamenti agevolati e bandi per l’editoria, gratis il corso online di FirstMaster

  1. Bando di 285mila euro per micro, piccole e medie AZIENDE EDITORIALI proprietarie di testate regolarmente registrate presso un tribunale sul territorio toscano, per avviare programmi di investimento volti all’innovazione per la diffusione su rete di informazioni aggiornate con contenuto giornalistico originale.

  2. (2) Nell’ambito del Progetto “Spazio ai giovani, spazio alle idee per una città europea” (Assessorato alle politiche Giovanili della Regione Puglia), avviso di tre bandi per la concessione di contributi rivolti alla realizzazione di mostre fotografiche, rassegne d’arte ed editoria.

  3. (3) Bando per sostenere l’editoria e l’informazione periodica locale del Comune di Milano. Sedicimila euro messi a disposizione dei 13 migliori progetti redazionali che parteciperanno alla selezione.

  4. 203 milioni da Invitalia (ente governativo)
    Smart&Start è l’incentivo per le nuove imprese del Mezzogiorno che puntano su innovazione, e utilizzo delle tecnologie digitali.
    Smart&Start ha una dotazione complessiva di 203 milioni di euro e prevede due tipi di agevolazioni:
    – coprire i costi di gestione sostenuti nei primi anni di attività aziendale
    – coprire le spese per l’investimento iniziale.
    http://www.smartstart.invitalia.it/

  5. Da oggi, 27 gennaio 2014, è disponibile il bando di Invitalia (l’Agenzia che agisce per conto del governo), che mette a disposizione fino a 200.000 euro per impresa.
    I contributi copriranno il 65% delle spese complessive previste nei preventivi.
    Saranno presi maggiormente in considerazione settori come … la cultura, l’editoria, la comunicazione e l’innovazione tecnologica.
    http://www.invitalia.it

I commenti sono chiusi