Giornalisti: scatta l’obbligo della formazione continua

di - 15 gennaio 2014
News-FirstMaster_Magazine

Corsi di aggiornamento per i giornalisti, pena la cancellazione dall’Ordine.
Da questo mese, anche i giornalisti italiani dovranno assolvere all’obbligo della “Formazione professionale continua” (Fpc), per un impegno massimo di 10 ore l’anno per ogni iscritto all’Odg.

Per assolvere all’obbligo formativo, ogni iscritto dovrà maturare un minimo di 15 crediti annuali e 60 crediti in un triennio, di cui almeno 15 su temi deontologici. Ogni ora trascorsa in un evento formativo darà diritto a due crediti.
I crediti potranno essere ottenuti in svariati modi, dalla formazione a distanza ai corsi in aula organizzati anche da soggetti terzi, ma autorizzati dal Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti (Cnog).

La nuova norma è la conseguenza della normativa che prevede l’aggiornamento per tutti gli iscritti a un Ordine professionale come una delle condizioni per poter mantenere la propria iscrizione all’Ordine stesso, per effetto dell’art. 7 del DPR 137/2012 (Riforma dell’Ordine professionale)

I primi piani formativi saranno pubblicati entro la fine del mese di marzo 2014 su un’apposita sezione dei siti del Cnog e degli Ordini regionali.
V. C.

Print Friendly

- Redazione

Sei su FirstMaster Magazine - Laboratorio professionale per i corsi online di giornalismo, editoria e comunicazione di FirstMaster (v. FirstMaster) - Sei libero di pubblicare gratuitamente questo articolo, senza modificarlo e a condizione che tu ne attribuisca la realizzazione all'autore e a FirstMaster (editore).

Commento

  1. Pingback: Giornalisti e formazione obbligatoria – Il magazine di FirstMaster

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.