La carica degli ebook erotici

di - 17 settembre 2014
soft-core-best-seller--firstmaster

La possibilità di leggere con poca spesa e molta discrezione ebook erotici ha portato l’editoria soft-core in primo piano: più lettori, più editori, più scrittrici. Ed è solo l’inizio, perché…

E’ solo l’inizio perché si prepara la nuova generazione di ebook con funzioni e potenzialità molto allettanti per la narrativa erotica.  Chi se ne intende, lo sa.
In attesa, il settore s’ingrossa perché grazie agli ebook, la letteratura più o meno erotica con titoli, copertine e pagine imbarazzanti non sono più un problema, e le vendite volano.
Così il colosso editoriale Harper Collins ha lanciato Mischief Books una nuova collana di letteratura erotica disponibile esclusivamente in format ebook. Iniziativa seguita da altri, come gli ebook della serie Sperling Privé, con racconti di autrici italiane, la Biblioteca dell’Eros delle edizioni ES di Milano, aperta a tutti, e Pizzo nero dell’editore Borelli di Modena, che accoglie solo titoli scritti da donne.

Chi sono queste autrici? Tra le tantissime, si notano Elena Torresani, Nadiolinda, Cristiana Formetta, Caterina Cutolo, Gisy Scerman, Eliselle, Francesca Mazzucato, Una Chi, Cristiana Longhi, Alice Vezzani,  Barbara Alberti, Francesca Mazzuccato, Simona Vinci, Isabella Santacroce, Liliana Gimenez, Bruna Bianchi, Silvia Rossi, Giovanna Bandini, Lorenza Toson, Melanie Moore, Chiara Tozzi, Elena Soprano, Silvia Rocca, Irene Cao e tante altre, note e meno note. 

La narrativa erotica ha riconquistato il podio dell’attualità grazie al successo commerciale della trilogia di Erika Leonard James, Cinquanta sfumature di grigio (libro e film), Cinquanta sfumature di nero, Cinquanta sfumature di rosso. Sulla scia del successo dei romanzi erotici della James, si sono moltiplicati ovunque i titoli ad alto tasso erotico. Lo dice il Bisg (Book Industry Study Group): durante l’ultimo anno gli ebook di genere romantico ed erotico sono stati i più venduti, con una forte componente di self-publishing: il romantico e l’erotico sono diventati lo spazio più frequentato dalle autrici in self-publishing.

Cosa c’è di nuovo nella narrativa erotica

Prima, l’erotismo femminile, il punto di vista delle donne su sesso e sensualità, non era rappresentato perché la letteratura, come tant’altro, è stato terreno d’azione maschile per tanti anni, e l’erotismo si esprimeva in centimetri e minuti, non in pensieri e parole. Più gesto atletico che emotivo.
Insomma, c’era una sorta di pensiero unico ed erano gli uomini a raccontare e definire l’erotismo anche per conto delle donne. Così l’erotismo maschile è stato protagonista nei secoli dei romanzi di genere erotico.

Sull’erotismo femminile solo da pochi anni si ragiona con attenzione, e solo da poco a scrivere sono le donne, per le donne. La differenza? Preferiscono che la fantasia abbia la sua parte e che l’eros sia immerso in una buona dose di romanticismo. Vogliono sognare. 
Ecco perché sempre più romanzi stanno incanalandosi nel genere soft-core, ma in un’ottica nuova e puntando soprattutto sulle forme del desiderio femminile (quasi una scoperta, un prato vergine).

Un altro settore letterario in espansione è quello della narrativa erotica per giovanissimi. Da noi, è partito con il (modesto) Cento colpi di spazzola prima di andare a dormire, della minorenne Mellissa Panarello, che ai suoi tempi vendette 2 milioni di copie
Un’enormità. Eppure poca cosa a confronto con i numeri dei titoli in inglese, esplosi a seguito del successo mondiale di Twilight, la saga che ha appassionato i giovani di mezzo mondo. 
Giovani assolutamente a proprio agio con tablet, e-reader e smartphone e pronti alla nuova generazione di ebook, più simili a software che a carta virtuale.
Intanto, stiamo a vedere come ebook e self-publishing aprono alla narrativa erotica non solo nuove lettrici, ma anche nuove scrittrici.

Flavia Gioia & FM (A. Ruggieri)

 

 

 

Print Friendly

- Redazione

Sei su FirstMaster Magazine - Laboratorio professionale per i corsi online di giornalismo, editoria e comunicazione di FirstMaster (v. FirstMaster) - Sei libero di pubblicare gratuitamente questo articolo, senza modificarlo e a condizione che tu ne attribuisca la realizzazione all'autore e a FirstMaster (editore).

2 Comments

  1. Marzia Marra

    17 settembre 2014 at 08:11

    I dieci classici della narrativa erotica:
    “Histoire d’O” di Pauline Réage.
    “Paura di volare” di Erica Jong.
    “Il delta di Venere” di Anais Nin.
    “Le età di Lulù” di Almudena Grandes.
    “Scopami” di Virginie Despentes.
    “La vita sessuale di Catherine M.” di Cathrine Millet.
    “Racconti erotici per ragazze sole o mal accompagnate” di Slavina.
    “Segreto inconfessabile” di Shayla Black.
    “L’uomo sbagliato” di Erica Arosio.
    “Monsieur” di Emma Becker.

  2. Pingback: Narrativa: guida (ironica) per scrivere un romanzo erotico - Il magazine di FirstMaster

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.