La-correzione-di-bozze-e-i-suoi-simboli

La correzione di bozze e i suoi simboli

Arriva nella biblioteca di FirstMaster l’atteso manuale “La correzione di bozze e i suoi simboli”, indispensabile per autori, editori, proofreader, giornalisti, redattori, impaginatori e grafici. 

Anche se il lavoro editoriale è ampiamente informatizzato, la correzione di bozze su schermo non permette tutti i tipi di interventi e gli interventi di tutti gli interessati. Per questo motivo, l’uso della carta e delle bozze stampate è ancora la regola nel workflow editoriale.
Si tratta di una consuetudine radicata, che mantiene la sua utilità perché su una stessa bozza stampata si possono utilmente incrociare indicazioni dell’autore, del curatore, del correttore di bozze e dell’editor.
Inoltre, è su carta che il “visto si stampi” dev’essere firmato dall’autore (a volte su tutte le pagine), a scanso di pesanti complicazioni per quelli che hanno lavorato alla pubblicazione.

Per tutti questi buoni motivi, e particolarmente nell’editoria libraria, gran parte del lavoro si svolge ancora con l’uso dei simboli di correzione di bozze, che sono i segni che ogni autore, editore, proofreader, redattore, impaginatore e grafico deve conoscere e deve saper utilizzare. 
L’autrice, Loredana Ferraris, grazie alla una lunga esperienza e alle è riuscita a condensare in poco più di 50 pagine il bagaglio tecnico essenziale agli autori e ai nuovi professionisti.

La correzione di bozze e i suoi simboli, manuale per redattori, editor, correttori, scrittori e giornalisti“, Loredana Ferraris, FirstMaster Ed., 2016, Isbn 978-88-98618-02-6, Pdf 56 p., euro 6,49.
Nei prossimi giorni nelle maggiori librerie online, e da oggi gratis per gli iscritti a FirstMaster (link).

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento