La pubblicità va online

di - 14 maggio 2013

Sempre confermato il trend che vede gli investimenti pubblicitari passare dai giornali ai siti Internet. Gli ultimi dati Nielsen riferiti al confronto tra marzo 2013 e marzo 2012 dicono che si ferma a poco meno di 1,6 miliardi di euro il valore del mercato pubblicitario nel primo trimestre 2013. Rispetto allo stesso periodo del 2012, la riduzione è di 371 milioni di euro (-18,9%).
Tutti i principali media registrano una contrazione tra il -20% e il -30%, mentre internet segna un +2,1%.

In dettaglio:

  • Quotidiani -26,1%
  • Periodici -22,3%
  • Tv -19,1%
  • Radio -19,2%
  • Internet 2,1%
  • Outdoor 8,4%
  • Transit -3,7%
  • Out of home tv -31,9%
  • Cinema -19,9%
  • Direct mail -20,8%

Fonte: Nielsen Media Research (Wikipedia).

 

 

Print Friendly

- Redazione

Sei su FirstMaster Magazine - Laboratorio professionale per i corsi online di giornalismo, editoria e comunicazione di FirstMaster (v. FirstMaster) - Sei libero di pubblicare gratuitamente questo articolo, senza modificarlo e a condizione che tu ne attribuisca la realizzazione all'autore e a FirstMaster (editore).

Scrivi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Time limit is exhausted. Please reload the CAPTCHA.