pino-corrias

Sei un super esperto? Scrivi su ‘Cadoinpoiedi’

Conto alla rovescia per Cadoinpiedi, il sito di giornalisti specializzati e super esperti, alla boa dei 100 autori, molto prima dello scadere del primo anno di vita.

Cadoinpiedi è un sito d’informazione molto diverso dagli altri. Nasce il 1° dicembre 2010 come “comunità d’autori”. E’ un sito di approfondimento dei temi di attualità con la collaborazione di giornalisti notoriamente autorevoli su argomenti specifici. L’intento è di sostenere il giornalismo di qualità, impegnato e indipendente. Intento apprezzato, visti i circa 17.000 della pagina Cadoinpiedi su Facebook.

Gli autori dispongono di una loro area con tutti gli articoli e i video pubblicati (Cadoinpiedi pubblica un video al giorno) e la loro presenza sui più importanti social media come YouTube, Twitter e Facebook. La gestione dei loro contributi è a carico completo di Cadoinpiedi.

Gianroberto Casaleggio di “Casaleggio Associati”, che partecipa all’iniziativa, ha precisato che il sito vuole aggregare “la più importante comunità di autori in Italia, a partire dai “suoi” autori, a partire da Oliviero Beha, Gianni Barbacetto, Michele Ainis, David Bidussa, Pino Corrias, Beppe Grillo, Riccardo Iacona, Bruno Tinti e Saverio Lodato. Molti autori già scrivono su Il Fatto Quotidiano, del quale Chiarelettere è socio, ma non c’è nessun pericolo di concorrenza con il sito del giornale perché Cadoinpiedi si occupa principalmente di approfondimento e non di cronaca.

Cadoinpiedi è articolato in cinque sezioni:

  • La Fermata: il tema di attualità giornaliero attraverso gli approfondimenti di un autore.
  • Parole d’autore: interventi ed articoli di approfondimento degli autori.
  • La Pagina: pagina scelta di un libro di un autore.
  • Ghostwriter: e’ un’area in cui vengono pubblicati gli articoli inviati dai lettori e ritenuti interessanti dalla redazione.
  • Libri in Rete: selezione di notizie estratte da Google News su temi di attualità affrontati dai libri scritti dagli autori.

Cadoinpiedi dà la possibilità ad ogni lettore di poter contattare direttamente l’autore e dà a ogni autore una ulteriore visibilità on line.

 

Anche i lettori… cadonoinpiedi

Quanto ai lettori, Cadoinpiedi  li invita a partecipare con queste modalità:

  • commentando i testi e i video,
  • condividendo i contenuti sui social media, come Facebook e Twitter,
  • inviando suggerimenti su argomenti inerenti ai libri degli autori che vorrebbero approfondire,
  • inviando propri articoli su temi che hanno personalmente approfondito (dei quali la redazione si riserva la pubblicazione).
Giorgio Russo & staff
_______________________________________

• Vuoi essere il primo a commentare questa notizia?
• Hai un link da segnalare su questo tema?

Print Friendly, PDF & Email

2 pensieri riguardo “Sei un super esperto? Scrivi su ‘Cadoinpoiedi’

  1. Perché “cado”? E perché “in piedi”? Per me è un sito strano, manca qualche cosa, ma i 17.000 di Facebook dimostrano il contrario. O no?

Lascia un commento