Nascita di un quotidiano: Travaglio racconta agli studenti la nascita del Fatto

577

Com’è nato Il Fatto Quotidiano? Com’è possibile che mentre tutti licenziano e hanno bilanci in perdita nasca un quotidiano senza sovvenzioni statali, senza coperture politiche o industriali?

A queste domande risponde Marco Travaglio, vicedirettore del Fatto, in un incontro con gli studenti della Bocconi di Milano, a tre mesi dall’arrivo nelle edicole.

Link:

A.c. Carlo Martinelli

Articolo precedentePage One, il film sul New York Times
Articolo successivoI giornali e la rivoluzione digitale