News-FirstMaster_Magazine

Agenzie stampa, nuove regole

Piccola rivoluzione per le agenzie stampa: in arrivo nuove regole per accedere ai benefici di contributi e convenzioni.

Il riassetto del sistema delle agenzie di stampa passa attraverso una serie di requisiti destinati a cambiare il profilo del settore.
Secondo quanto anticipato dal sottosegretario alla presidenza del Consiglio, Luca Lotti, le agenzie stampa dovranno avere almeno 50 giornalisti assunti a tempo indeterminato e a tempo pieno, un minimo di 500 lanci di notizie al giorno e disporre di 3 sedi nazionali.
Non solo: è richiesto anche che il peso delle convenzioni non sia superiore al 45% del fatturato complessivo e comunque non meno di 30 contratti di abbonamenti fatturati.

Per tutto questo, si prevede che le agenzie prive dei parametri richiesti si aggregheranno tra loro. L’alternativa sarà vendere o svilupparsi sul mercato libero.
P.F.

Print Friendly, PDF & Email

Un pensiero riguardo “Agenzie stampa, nuove regole

  1. L’agenzia di stampa Radiocor, controllata dal gruppo Sole24Ore (Confindustria) è ambita da agenzie generaliste, ovvero Ansa, Agi, Askanews e LaPresse.
    Da sola, Radiocor non potrebbe accedere alle sovvenzioni pubbliche (53 milioni nel 2014).

Lascia un commento