News-FirstMaster_Magazine

Incentivi per l’editoria periodica

Nuovi incentivi fiscali per incentivare la pubblicità sulla stampa periodica.

Le imprese o i professionisti che aumenteranno quest’anno i loro investimenti pubblicitari nella stampa quotidiana o periodica e nelle radio e tv locali potranno godere di un credito di imposta (nei 2018). L’aumento deve essere pari o superiore all’1% rispetto all’anno precedente. Il credito è utilizzabile esclusivamente in compensazione. 
Il credito d’imposta è pari al 75%, e aumenta al 90% in caso di microimprese, start-up e PMI.
L’agevolazione è estesa anche a studi professionali e professionisti, per pubblicità informativa relativa a:
– attività delle professioni regolamentate;
– specializzazione e titoli posseduti attinenti alla professione;
– struttura dello studio professionale;
– compensi richiesti per le prestazioni.
E’ da chiarire se l’agevolazione si applichi anche alle testate online, perché non vengono esplicitamente nominate come destinatarie del credito. L’Uspi (Unione Stampa Periodica Italiana), ha espresso le sue perplessità in una lettera indirizzata al ministro Luca Lotti, nella quale viene ribadita l’importanza delle testate online nell’ambito del pluralismo informativo.
P.T.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento