guadagni-e-carriere

«Fa ciò che ami, ama ciò che fai»

Torna ad affacciarsi un’idea diversa di lavoro, che mette al primo posto la qualità della vita.

Dalla California, arriva fino a noi una filosofia alternativa alla tradizionale concezione del lavoro in chiave di solo successo economico, tanto consona alle basi religiose e sociali dei nord americani.
Proprio per la situazione economica stagnante e quindi per la difficoltà di conquistare posizioni ad alto reddito, spuntano un po’ ovunque, da Wired a Cosmopolitan, articoli sull’idea (non nuova), che collega la qualità del lavoro con la qualità della vita: «fa ciò che ami, ama ciò che fai». 
L’idea è che un lavoro inadeguato, noioso se non alienante, non porta né al successo né al benessere economico. Al contrario, ha più possibilità di ottenere l’uno e l’altro chi trasforma la passione in lavoro. Requisito essenziale per lavorare con passione.

do-what-you-love-love-what-you-do
.

Tra i guru di questo trend, c’è stato anche Steve Jobs, nei suoi ultimi discorsi pubblici.

.

Fausto Natalucci & staff FM

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento