International Photography Awards Siena

Il Siena International Photography Awards è diventato uno dei contest fotografici con la più alta partecipazione internazionale, con immagini presentate da oltre 100 Paesi di tutti i continenti. 

Il tema dell’ultima edizione era la Cina, con i fotografi che hanno cercato nel mondo rurale, che sta scomparendo, incalzato dall’urbanizzazione.

La foto dell’anno: “Sul fiume” di Vladimir Proshin

Siena-International-Fotografia-Premi-Vladimir-Proshin-Lishui-River-China.jpg

Località: Lishui.
Pescatori mentre pescano sul fiume vicino alla città di Lishui. L’immagine è stata scattata durante un tour fotografico, in occasione dell’Esposizione Internazionale d’Arte Fotografica Cinese, con il patrocinio della FIAP.


“Sfidando la tempesta” di Joseph Tam

Siena-International-Fotografia-Premi-Joseph-Tam-China.jpg

Località: Dianbai, Guangdong
Questa foto è stata scattata da un villaggio di pescatori, sul mare. Il pescatore che rema è il corriere che porta il pescato dalle barche grandi a riva, con ogni condizione di mare.


“Pescatori di fiume” di Eng Loe Djatinegoro

Li pescatori fluviali dall'Ing Loe Djatinegoro Località: Li River, Guilin
I pescatori del fiume Li, nel nord-est della provincia di Guangxi, utilizzano cormorani addestrati per catturare i pesci. La pesca con i cormorani è un metodo tradizionale praticato in Cina da più di mille anni.


“Combattimenti tra cavalli” da Joseph Tam

Combattere cavalli da Joseph Tam Località: Rongshui, Guizhou
Questo scatto è stata preso nel corso del capodanno cinese, dove gli abitanti di alcuni villaggi sono autorizzati al combattimento tra cavalli, una volta all’anno. 


“Alba sulla Grande Muraglia cinese” di Joseph Tam

Alba al Grande Muraglia della Cina, da Joseph Tam

Località: Simatai, Hebei
Ripresa da uno dei punti della Grande Muraglia più difficili  di raggiungere. Questa immagine coglie la magnificenza senza tempo della Grande Muraglia, un’opera titanica.


“Riflessi” di Cristina Garzone

Sembra di Cristina Garzone

Località: Kashgar, Xinjiang
Questa donna Uyghur con suo figlio era in attesa in un piccolo centro medico a Kashgar, la capitale. Cristina ha notato il gioco di sguardi: il bambino che stava guardando attraverso lo specchio, e la madre che guardava direttamente la fotografa.


“Larung Gar” di Jørgen Johanson

Larung Gar buddista Academy da Jørgen Johanson

Località: Sertar, Sichuan
Case per 40.000 monaci e monache nella valle di Larung Gar che si trova in una zona molto remota, ad un’altitudine di 4.000 metri. Le migliaia di piccole case di legno arroccate sulla montagna costituiscono uno dei più grandi e più influenti centri di studio buddista nel mondo.


“Agricoltori al lavoro nelle risaie” di Marco Loaldi

Gli agricoltori al lavoro su risaie di Marco Loaldi

Località: Yuanyang, terrazze di riso, Yunnan
I campi di riso di Yuanyang si trovano nel sud della Cina a 1900 metri di altezza: il tempo si è fermato qui. In inverno i campi di riso sono irrigati e la luce dell’alba contribuisce a rendere l’atmosfera davvero unica.


“N ° 13” di Giuseppe Savino

N ° 13 di Giuseppe Savino Località: Lishui
Dispensa numerata di piatti di legno, in un vecchio ristorante cinese, ora abbandonato. N ° 13 è il numero dell’ultimo cena che ha beneficiato dei servizi di questo antico ristorante cinese. Il proprietario aveva dimenticato di chiudere il vano, forse perché pensava di tornare il giorno successivo. Giorno che non è mai arrivato!


“L’ora del pranzo” di Enrique Lopez-Tapia

L'ora di pranzo di Enrique Lopez-Tapia

Località: villaggio Dong, Guizhou
Una nonna imbocca il nipote, sotto gli occhi attenti dei due cani di casa. I nonni sono molto importanti nella regione Dong. Mentre i genitori lavorano, si prendono cura dei nipoti.


Riedizione a c. di Stefano Bonanno
Immagini e descrizioni:  SIPA Contest.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento