Mondadori-firstmaster

Mondadori: primi anche nel digitale

Con l’acquisizione di Banzai, Mondadori è al primo posto anche nell’editoria digitale.

Per Mondadori l’anno appena trascorso è stato segnato da operazioni straordinarie con l’acquisizione di Rcs Libri a metà aprile (ancora sotto esame all’Antitrust), e dei siti internet di Banzai a giugno.

Il 2016 ha portato a Mondadori una crescita di fatturato e redditività, con l’estensione di target online inediti, come studenti, appassionati hitech e amanti dell’intrattenimento, grazie all’acquisizione di Banzai, con Studenti.it a Giallozafferano.it. A proposito di digitale, la sua raccolta pubblicitaria vale ormai il 35% circa, pari a 90- 100 milioni, poco più di un terzo del totale.

Così Mondadori, da primo editore italiano di carta stampata diventa primo editore anche su internet, con un’audience di 17 milioni di utenti, che si sommano ai 21 milioni di lettori per un pubblico complessivo di 38 milioni. A giudizio del direttore generale, Mandelli, la quota di mercato a valore nelle diffusioni è di quasi il 32%. In questa classifica a valore il secondo è Cairo, distaccato di dieci punti percentuali, ma che si dichiara primo per numero di copie diffuse.
C.P.

Print Friendly, PDF & Email

Lascia un commento