regole per un romanzo di successo

New York Times: le 10 regole per un romanzo di successo

Come scrivere un romanzo di successo? Quali sono le tecniche di riferimento più efficaci? Il New York Times Magazine ne ha elencate dieci. Eccole.

Il New York Times Magazine (NYTm) è tornato a trattare del fenomeno dei romanzi di grande successo, di cui pubblica regolarmente le classifiche. In particolare, si è concentrato sullo scontro degli opposti, che è una delle dinamiche più produttive della narrativa.
Le singole regole possono non essere una scoperta, ma è l’insieme che fa la forza di un romanzo di successo.
Leggendo queste dieci regole, si vedono in trasparenza non solo tantissimi di best seller per adulti e per ragazzi, ma anche film e serie televisive di grande successo.

Eccole l’elenco del NYTm, con l’aggiunta di un mio commento, in corsivo.

1) L’eroe è uno specialista.
In un romanzo di successo il lettore scopre tramite il protagonista cose nuove, sorprendenti e perciò interessanti.

2) Il cattivo è uno specialista.
Anche tramite le azioni del “cattivo” il lettore scopre cose nuove e perciò interessanti.

3) Mostra tutta la malvagità del cattivo.
In un romanzo di successo il personaggio negativo deve essere raccontato con più dettagli del personaggio positivo.

4) L’eroe deve contare su un team di esperti.
Così la storia ottiene sia la varietà di situazioni che la credibilità necessaria.

5) Due o più personaggi del team devono innamorarsi.
Un po’ di amore e sesso sono indispensabili in un romanzo di successo.

6) Due o più personaggi del team devono morire.
Un po’ di tragedia contribuisce a dare carica emotiva al romanzo.

7) Il cattivo deve rivolgere le sue attenzioni dal suo obiettivo iniziale al team.
In un romanzo di successo ci dev’essere un crescendo dello scontro, che così diventa sempre più coinvolgente.

8) Stragi e disastri devono essere descritti a partire da casi singoli.
Le descrizioni una tragedia non colpiscono il lettore quanto i casi singoli, nella tragedia.

9) Se ti impantani, fai morire un personaggio secondario.
Così puoi risolvere un intero capitolo e prendere tempo per il resto.

10) Il cattivo e l’eroe deve sopravvivere per scontrarsi in un nuovo racconto.
Se pensi di aver realizzato un romanzo di successo, lasciati la possibilità di continuare: meglio di un solo romanzo di successo c’è solo un grande personaggio di successo.

Nicola Giansante & staff FM

Print Friendly, PDF & Email